SITI B&T Group apre una nuova filiale in Russia

SITI B&T Group apre una nuova filiale in Russia

SITI B&T Group S.p.A., produttore di impianti completi per piastrelle e sanitari, quotata sul mercato AIM Italia (Ticker: SITI), ha inaugurato, in Russia, una nuova filiale. Il mercato russo risulta di grande interesse per il settore ceramico e SITI B&T Group intende presidiarlo opportunamente. Già in precedenza attivo con un ufficio di rappresentanza a Mosca, il Gruppo B&T ha ora deciso di rafforzare la propria presenza per poter servire al meglio la clientela. Una vera e propria filiale che si occuperà di Customer Service in tutte le sue declinazioni.

Un altro passo importante per sviluppare il nostro network internazionale – commenta Fabio Tarozzi, Presidente e Amministratore Delegato di SITI B&T Group – passo che rientra in pieno nella nostra strategia basata sugli investimenti in Ricerca & Sviluppo e sulla presenza diretta in tutti i principali mercati ceramici mondiali. Affiancando i nostri clienti nell’affrontare le problematiche quotidiane, è nostra intenzione offrire un’assistenza qualificata lungo tutto il ciclo di vita dell’impianto garantendone il buon funzionamento (attraverso ricambi, manutenzioni e assistenza) e creando, così, un reale vantaggio competitivo per gli utilizzatori della nostra tecnologia”.

Sul territorio russo, SITI B&T Group conta già alcune decine di impianti completi realizzati e installati negli ultimi dieci anni presso primari produttori ceramici, sia nella produzione di piastrelle che in quella di articoli sanitari, che ricoprono tutta la gamma di tecnologie del Gruppo (oltre a SITI B&T, anche Projecta Engineering, Digital Design, Ancora, B&T White).

Si tratta pertanto di un bacino di utenza di primaria importanza, che necessita di assistenza tecnica post-vendita di livello adeguato, con una netta riduzione dei tempi di risposta, anche grazie a un magazzino ricambi dedicato.

Nella classifica mondiale dei principali paesi produttori di piastrelle ceramiche, la Russia occupa la 13a posizione, con una produzione che nel 2017 è stata pari a 169 milioni di metri quadrati. Con 194 milioni di metri quadrati commercializzati, la Russia figura invece all’11o posto nella classifica dei maggiori consumatori di piastrelle ceramiche (fonte: ACIMAC Research Dept. “World production and consumption of ceramic tiles” 6th edition 2018).

 

Intono Srl