Fabio Tarozzi confermato vicepresidente di Federmeccanica

Fabio Tarozzi confermato vicepresidente di Federmeccanica

Il Presidente designato di Federmeccanica, Federico Visentin, ha presentato ieri la squadra di Presidenza in attesa dell’elezione del prossimo 25 giugno all’Assemblea Generale. Il Consiglio Generale ha quindi approvato i sette Vicepresidenti con deleghe operative per il biennio 2021-2023.

Fabio Tarozzi, presidente e amministratore delegato di SITI B&T Group, è stato confermato per il secondo mandato Vicepresidente con delega ai Rapporti con i Territori: sarà chiamato a gestire un processo strutturato di ascolto e informazione con i territori per la raccolta di stimoli sui temi di maggiore interesse per le imprese e un’efficace implementazione delle azioni da intraprendere.

Un ruolo importante, che conferma e rafforza l’impegno associativo profuso nel biennio precedente e che sarà centrale per promuovere la competitività e la sostenibilità delle imprese. Inoltre, Tarozzi sarà l’unico rappresentante degli imprenditori dell’Emilia-Romagna. Nella squadra di Vicepresidenza sono rappresentate aziende di primissimo livello quali Fincantieri, Leonardo, Bosch VHIT, Luxor, Fluid-o-Tech, Teseo.

Intendo fornire il mio contributo attivo per proseguire sulla strada del rinnovamento contrattuale e culturale avviato negli ultimi anni. Rendere le aziende più competitive – commenta Fabio Tarozzi – significa anche far crescere le persone che ci lavorano: a livello associativo e aziendale ho sempre ritenuto prioritario questo aspetto”.

Negli ultimi anni, come ha ricordato il Presidente designato Visentin, Federmeccanica è diventata una comunità caratterizzata da un grande senso di appartenenza dei territori e delle imprese che ne fanno parte. Da questo spirito l’Associazione vuole ripartire per costruire una squadra che possa affrontare al meglio le sfide complesse dei prossimi mesi.

Visentin ha anche anticipato la costituzione di un Advisory Board composto da Ambassador che potranno dare un importante contributo dal punto di vista strategico per promuovere l’industria metalmeccanica e meccatronica nel Paese e l’innovazione nel Sistema. Si tratta di Alberto Bombassei (Brembo), Manuela Soffientini (Electrolux), Andrea Pontremoli (Dallara Automobili), Daniela Vinci (Masmec).

Intono Srl